Feed on
Articoli
Commenti
Sei qui: Home » Canzoni romane » A mì moje

Oggi è la festa della mamma,
ma tu Gloria mia,
mamma nun sei stata,
alla Madonna der Sacrato,
me sò rivorto come sempre,
pè levatte, ‘sta pena dar còre,
e nun fatte soffrì più così.

No! Nun t’addolorà
si nun sei mamma,
te vojo bene ancora
più de prima,
questo è ‘r destino che,
Dio ha voluto
te canto sottovoce così,
‘sto sentimento che,
profuma l’aria,
t’aiuta a sopportà,
quest’amarezze,
io prego la Madonna,
e mamma mia
de beneditte sempre,
da lassù.

Oggi nessuno t’acclamata,
ma tu Gloria mia,
sei ‘na perla rara,
vicino a te io sò felice,
è ‘r core mio che te lo dice,
vojo vive sempre abbracciato,
e finì drento a sogno cò te.

‘Sto sentimento che,
profuma l’aria,
t’aiuta a sopportà,
quest’amarezze,
io prego la Maddonna,
e mamma mia
de beneditte sempre,
da lassù.

Lascia un commento